La tigna e la beatitudine dei numeri primi

Alessandro Pattaro, qualcuno con cui correre